Italiano nel giornale 1

今日はコリエッレ・デッラ・セーラの記事を日本語に訳してみます。コンセプトとしては理解できても、日本語として意味の通じる言葉に置き換えるのが難しく、ちょっとおかしな日本語ですが、今の自分の実力ということで載せてみます。

Oggi provo a tradurre un articolo della Corriere della Sera. Comprendo il concetto, ma non è facile spiegare in giapponese chiare… La mia traduzione in giapponese, come giapponese non è scorrevole ma questo mostra il mio livello attuale 🙂

Scuola italiana, risultati modesti. E la metà degli insegnanti è over 50

ROMA – La scuola italiana è in coda nella classifica dei Paesi Ocse: il nostro sistema educativo, secondo il rapporto sull’Italia stilato dall’organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo, produce risultati «fra i più modesti» dell’area, «nonostante la spesa per studente sia molto elevata». Non solo. Esistono «forti differenze regionali che non possono essere semplicemente spiegate con la diversa quantità di risorse disponibili» e che rappresentano un fardello per l’intera economia nazionale.

イタリアの教育はOECD諸国で最下位である。OECD経済協力開発機構のレポートによると、イタリアは教育予算を大幅に増やしたにもかかわらず、下位グループに位置している。それだけではない。資源の差だけでは説明のつかない地域間格差も拡大しており、それがイタリア国内経済にとっても重荷となっている。

【in coda】ビリである【stilare】(文書を書式とおりに)作成する【risorse disponibili】資源【fardello】荷物、負担、重荷

SERVE RIFORMA ORGANICA – Nel documento, l’Ocse riconosce al governo Berlusconi di aver messo in cantiere una riforma della scuola volta a «razionalizzare le spese e migliorare il sistema di valutazione e di reclutamento degli insegnanti». Viene sottolineata, tuttavia, la mancanza di un quadro complessivo e definitivo. E, in proposito, il rapporto suggerisce all’esecutivo un approccio più organico: «Considerando la natura di queste riforme – si legge – sarebbe preferibile realizzarle con un pacchetto onnicomprensivo, piuttosto che in modo parcellizzato» «L’Ocse ci dà ragione. Molte delle osservazioni poste dai sindacati e dall’opposizione vengono smentite clamorosamente da questa indagine» ha detto il ministro dell’istruzione, Mariastella Gelmini, presentando il rapporto.

OECDの報告書では、ベルルスコーニ政権が理にかなった予算配分を実施し、教師の評価や採用システムの改善を目指した教育改革を行ったことにも触れている。しかしこの教育改革には、総合的な視野にたった明確なデザインが欠けていることも指摘。さらに組織だったアプローチを行政に提案している。「改革の内容を検討してみたが、細かい点ではなく総括的なパッケージを用意して改革に取り組んだほうがいいのではないか」と報告書は述べている。

マリアステッラ・ジェルミーニ教育担当相は報告書を手にしながら次のように述べた。「OECDの指摘には耳を傾けるところがある。労働組合や反対派から寄せられた批判の多くを、この調査は徹底的に反証している」

【mettere in cantiere】準備にかかっている【esecutivo】行政府 【parcellizzare】細分化する【onnicomprensivo】総括的な、集大成の

IL RAPPORTO – Il rapporto si basa su un’indagine internazionale sull’insegnamento e l’apprendimento (Talis), realizzato in 23 Paesi del mondo, tra cui Belgio, Spagna e altri, ma non, ad esempio, Francia e Germania. In particolare, vengono prese in esame le condizioni in cui gli insegnanti si trovano ad operare. L’Italia, conferma il rapporto, è il Paese con la più alta percentuale (52%) d’insegnanti che superano i 50 anni, mentre solo il 3% ha invece un’età inferiore ai 30 anni. Il 95% degli insegnanti italiani si dice comunque soddisfatto del proprio lavoro e il 98% – la più alta percentuale dopo la Slovenia – giudica positivamente il proprio livello di efficienza nell’attività svolta.

報告書は教育と習得に関する国際的な調査で、ベルギーやスペインなど23の国が対象となっている(仏独は不参加)。特に教師の労働環境に関するものが多く取り上げられている。イタリアは50歳以上の教師が52%を占め、調査国中もっとも多く、30歳以下の教師はわずかに3%のみだった。95%の教師は自分の仕事に満足し、自らの仕事に高評価を与えているのは98%でスロベニアの次に多かった。

continua… つづく

Advertisements

6 thoughts on “Italiano nel giornale 1

  1. もし、もし…
    Finalmente ho un po’ di tempo per leggere il tuo blog, è una ottima idea! Anche io dovrei fare una cosa del genere, ma il mio blog ormai da tempo langue.
    Sottoscrivo i tuoi feed RSS, così tengo d’occhio quando fai un post. (Sai cosa sono i feed RSS vero? ^_^)

    • Giovvanni, grazie del commento!! Troverai che il mio giapponese è strano quando traduco dall’italiano. Per imparare una lingua straniera è importante anche conoscere bene la madrelingua. Penso così davvero!

      Sì, conosco cos’è il RSS 🙂

  2. Enrico, RSS non è giapponese! TM78 lo sa e tu no? 😉
    Oramai ci sono anche TV digitali che possono leggere i feed RSS. Il termine tecnico è “feed syndication” (che non c’entra niente con il sindacato…) Lavorando spesso con magistrati e avvocati sono contento ogni tanto di poter essere io a confondere loro e non viceversa… 😉

    • Ecco, la spiegazione dall’esperta! GRAZIE, Giovanni!

      Non sapevo che anche il tv digitale ha questo sistema.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...