Il grande cocomero

grandecocomero.asp
太字はネイティブになおしてもらったところです。どう直したかを書くと汚くなっちゃうので割愛しました。はじめて自分の意思でpunto e virgolaを使いました(これまでは添削されてしか使ったことがありませんでした)。まだちゃんと使い方がわかっていなので、いつか整理したいと思います。



Poco dopo aver deciso di studiare l’italiano, ho visto per caso un film italiano “Il grande cocomero”, regia di Francesca Archibugi, in un canale via cavo.

La trama è: in un ospedale a Roma viene ricoverata una ragazza epilettica. Uno psichiatra Arturo, interpretato da Sergio Castellito, decide di accoglierla nel suo reparto. Entrambi hanno dei problemi: la ragazza vive con genitori in crisi matrimoniale, lo psichiatra giudica che il suo caso è causato dalla mancanza di sincerità tra i genitori. Anche Arturo come marito non si dedicava alla moglie e ha appena divorziato. I loro problemi si scioglieranno quando s’accorgono che loro saranno utili per qualcun’altro. Insieme al tema principale si parla della difficoltà finanziaria dell’ ospedale e della scarsità dei lavoratori.

Mi ha particolarmente affascinato il medico interpretato da Castellito, che porta degli occhiali, e appare esaurito e sciupato. Vedendo il palinsesto, ho saputo che anche qualche giorno dopo avrebbe trasmesso lo stesso film e quella volta l’ho registrato su videocassetta. L’ho vista decine di volte e ho provato a scrivere tutte le battute. Non sapevo ancora né il congiuntivo né il condizionale ma per fortuna per i giapponesi la pronuncia della lingua italiana è facile da riprodurre. Prima ho riscritto con i roma-ji le parole ascoltate nel film e poi le ho consultate nel dizionario per capire i significati. Anche con l’aiuto dei sottotitoli, sono riuscita a riprodurne il 95 %. Siccome la videocassetta è finita da qualcuno e poi non mi è mai ritornata, per lungo tempo non l’avevo rivisto. Ma qualche giorno fa ho saputo per caso che è uscito nel 2008 il DVD! L’ho messo subito nel carrello di ibs.it e ora aspetto che il mio carrello superi il prezzo minimo per la spedizione gratuita.

Per scegliere l’italiano non avevo forte motivo. L’ho scelto all’università come seconda lingua straniera tra le tante scelte. Eliminando altre lingue è rimasto solo l’italiano. Però l’incontro con il grande cocomero mi ha dato un forte desiderio di capire questo film senza sottotitoli. Mi dimenticavo di questo desiderio dopo che la videocassetta era sparita; la notizia del DVD mi ha fatto tornare in mente questo ricordo di più di dieci anni fa.









私がイタリア語の勉強をはじめて間もない頃、ケーブルテレビでやっていたフランチェスカ・アルキブジ監督の『かぼちゃ大王』というイタリア映画を偶然目にしました。

これは、ローマが舞台の映画で、てんかんの少女と小児精神科医の心の交流を描いた作品です。少女と医師はそれぞれ色々問題を抱えているのですが、お互いが誰かの助けとなっているということを知って、抱えていた心の問題が解決していきます。映画はこのテーマのほかに、病院の財政難、人手不足といった問題も描いています。

セルジオ・カステッリト演じる、疲れきってヨレヨレな眼鏡をかけたお医者様に私はクラクラきてしまい、この作品をとても気に入りました。 番組表を確認すると、数日後にも放送があることを知り、今度はビデオで録画。それをもうウン十回と見て、台詞のディクテーションをやりました。まだ接続法も条件法も知らなかったときなのですが、イタリア語は幸い日本人にとっては発音が聞き取りやすく、聞こえてきた音をローマ字に置き換えることができました。そして辞書で意味を確認し、字幕の助けもあり95%くらいは文字にできました。そのビデオは誰かに貸したまま戻ってこなくなってしまって、久しくこの映画を見ていないのですが、先日、2008年にこの作品がDVD化されていたことを知り、早速IBSのカートに入れました。

イタリア語の勉強をはじめたのは大学の第二外国語で選択肢の中から消去法的に選んだためで、特に強い動機はありませんでした。が、この映画に出会ってから、字幕なしで理解したい!と強く思いイタリア語の勉強に急に熱が入りました。ビデオテープが手元になくなってからそんな初期の強い気持ちも忘れていたのですが、DVDの存在を知って勉強しはじめた頃のことを思い出しました。

【epilettico】てんかん患者の 【psichiatra】精神科医

Annunci

3 thoughts on “Il grande cocomero

  1. Non ho visto “Il grande cocomero”, ma ricordo che alle scuole medie, leggendo “The Peanuts” (Charlie Brown), si parlava in certe strisce del “Grande Cocomero”, sorta di entità astratta adorata e temuta da tutti i bambini.

    Indubbiamente una tradizione tutta anglosassone che, a dire il vero, ammiravo con stupore.

    Curioso il fatto che Il Grande Cocomero è una sorta di Babbo Natale.

    A parte questo, devo decidermi a vedere il film.

  2. Enrico

    Infatti, nel film il medico racconta alla ragazza della storia di grande cocomero. “Come Linus aspetta nel campo il grande cocomero, anche io l’aspetto… ” e le regala un libro del Peanuts.

    In Giappone è molto famoso lo Snoopy (cagnolino del Peanuts), ma la sua storia non è tanto popolare. Immagino che in Giappone sappiano pochi il concetto del grande cocomero. E’ difficile da capire da questo titolo, di che cosa parla il film di Archibugi. Comunque, vorrei consigliarti di vederlo!

    • Ah, davvero non sapevo che nel film ci fosse la citazione dei Peanuts, che coincidenza, eheh! Cercherò di vedere il film, ciao.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...