ゾラの「居酒屋」を読書中

ただいま通勤時間はエミール・ゾラの「居酒屋」を、夜寝る前は辻邦生の「春の戴冠」を読んでいます。どちらもかなりボリュームのある作品なので読み終わるのにだいぶ時間がかかりそう。この2作を読み終えたら、またイタリア語の読書を再開したいと思います。

ゾラの「居酒屋」は「 ルーゴン=マッカール叢書」という20の小説で構成された作品集におさめられたひとつなのですが、今日はこの叢書に関する朝日新聞の2009年4月の記事をイタリア語に訳してみました。

フランスの自然主義を代表する作家エミール・ゾラ(1840〜1902)のライフワーク「ルーゴン=マッカール叢書(そうしょ)」(全20巻)のうち、唯一邦訳のなかった第6巻『ウージェーヌ・ルーゴン閣下』(小田光雄訳、論創社)がこのほど刊行され、全巻の邦訳がそろった。

同叢書は、神経症の傾向があるルーゴン家とアルコール依存症の血を引くマッカール家の子孫らが、第2帝政下の社会の中でどのように生き抜いたかを、環境や遺伝など科学的な要素を踏まえながら描いた作品群。それぞれが独立した長編で、第7巻『居酒屋』、第9巻『ナナ』がよく知られている。

これまで、叢書のうち代表的な作品は新潮文庫、岩波文庫などに収められていたが、近年、新訳が藤原書店の「ゾラ・セレクション」から6冊、論創社の「ルーゴン=マッカール叢書」から13冊が刊行され、合わせて全20巻が日本語で読めるようになった。

【試訳】
Il ciclo Rougon-Macquart è l’opera più rappresentativa di Emile Zola (1840-1902), ed è composto da 20 romanzi. La Ronso-sha ha pubblicato la traduzione in giapponese de “Sua Eccellenza Eugène Rougon”, l’ultimo romanzo rimasto non tradotto tra i 20 della serie. Ora il ciclo di Emile Zola è stato completato con la traduzione di Mitsuo Oda.

Zola ha pubblicato questo ciclo di romanzi narrando di due famiglie: l’una, i Rougon, affetti da nevrosi; e l’altra, i Macquart, dediti all’alcolismo e vittime dei suoi effetti. L’autore descrive nel romanzo come hanno vissuto i membri delle due famiglie nella società del Secondo Impero e basandosi anche sui fattori scientifici come l’ambiente e l’ereditarietà. Ognuno dei romanzi è un’ opera indipendente e tra questi in Giappone sono ben conosciuti il sesto, “L’ammazzatoio” e il nono, “Nanà”.

Alcuni romanzi capolavoro della serie erano già stati editi da Shincho-sha e Iwanami-shoten. In ultimi anni la Fujiwara-shoten ha pubblicato 6 romanzi della serie con il titolo di “Zola Selection” e successivamente la Ronso-sha ne ha pubblicati altri 13 e finalmente in Giappone è arrivato il momento di poter leggere tutti i 20 titoli del ciclo Rougon-Macquart.

Annunci

3 thoughts on “ゾラの「居酒屋」を読書中

  1. Devo dire che questo romanzo mi appassiona ma allo stesso tempo mi angoscia profondamente. Dal momento in cui i personaggi cominciano a percorrere la strada senza ritorno del vizio viene voglia di dire: Fermatevi! Ma Zola insiste e trascina tutti per la via della perdizione più nera.

    Effettivamente quando questo romanzo fu pubblicato, non pochi lo accusarono di essere quantomeno sconcio, pessimista, esagerato.

    Eppure Zola diceva di aver semplicemente osservato la realtà. Noi sappiamo fare lo stesso?

    • Enrico

      Sì, il romanzo ha iniziato a raccontare degli episodi cattivi… Nella postfazione il traduttore ha scritto più o meno la stessa cosa; i giornalisti hanno criticato “L’ammazzatoio” e nello stesso tempo apprezzato per una stessa ragione: Zola descrive troppo realmente la società dolorosa e patetica.

      Ps. Ha apparso il signor detto boire sans soif . In giapponese è stato tradotto “「辛口」旦那、別名「吞み助」”

      • Il personaggio “boire sans soif” mi ha sempre fatto sorridere in questo romanzo tragico. Infatti l’Autore stranamente lo nomina in maniera eccessiva, senza limitarsi a chiamarlo “Bec Salè”; ahhiunge sempre “detto anche boire sans soif”; così capita che in una pagina si può trovare per quattro volte “Bec Salè detto anche boire sans soif”.

        Comunque in quasi tutti i romanzi di Zola si trovano personaggi particolari, che hanno delle caratteristiche, diaciamo, comiche. Ad esempio in “Il Danaro” c’è un personaggio, Robine, che… non parla mai! Eppure Zola lo fa intervenire spesso spesso per tutto il romanzo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...