L’eleganza è frigida 読了

【タイトル】L’eleganza è frigida
【著者】Goffredo Parise
【出版社】Adelphi
【ページ数】169
【日本語版】

「自分が日本で感じた印象、そのままが描写されている」と、イタリアの友達から薦められた本。著者ゴッフレード・パリーゼは1980年の秋に日本を訪れたそうで、その時の体験をまとめたルポルタージュ風な作品です。題材が日本だったことに助けられましたが、こういうジャンルの本を読むのはまだ難しいです^^;

彼の体験した日本がバラエティーに富んでいます。

相撲観戦、鎌倉の川端康成邸を訪れ、作家の石川淳に会い(ここで通訳するのが須賀敦子さん)、岐阜で鵜飼を見て、京都では着物職人を訪ね、奈良の僧坊に宿泊し、剣道や弓道を体験し、商工会議所や共産党の首脳陣に会談を申し込んだり・・・などなど。

空港に到着早々、街の静けさ、税関や高速の係員の機敏な動きに目をつけます。街も車もきれいで、日本人は親切。でも言葉でも瞳でも感情を伝えない、瞳の中にあるのはtimidezza(臆病、遠慮)だと。日本で言葉は重要ではない、言葉も態度もsfumato(ぼやかされて)いて、日本人の行動の基本にあるのは恥をかきたくないということだ、とか。日本人は自分より立場が上か下かでその人に対する言葉も態度も変える。日本の外からやってきた彼は、一見しただけでは立場の差を見分けることはできない。外見ではわからないその差を日本人は敏感に感じ取っている。日本は完璧主義の国で細部にまで気を配る、etc。完璧主義の国を見つめるパリーゼの描写も微に入り細に入りで、鋭い分析眼だなと思いました。

どの章もどのページも興味深く読んだのですが、中でも2章のチグサさんと東京見物をするところ、7章の靖国神社(靖国という言葉は出てこないのですが、描写から想像できる)を訪れるところ、13章のリヒャルト・ゾルゲの日本人妻に会いに行く章が特に印象に残っています。

日本独特の事象を、パリーゼはどう表現しているのかを読む楽しみもありました。たとえば「ししおどし」と聴けば、日本人ならイメージがわきますが、パリーゼはこの言葉を使わずにイタリア人にわかるように表現しなくてはいけません。彼の描写が何を表現しているのかを想像するのは、クイズのような感覚でもありました。

Ho letto “L’eleganza è frigida” di Goffredo Parise, un libro che mi ha consigliato un amico italiano dicendo che l’autore descrive esattamente quello che ha sentito lui in Giappone.

L’autore ha visitato in Giappone in autunno 1980 e qualche anno dopo ha pubblicato questo libro, che appartiene al genere dei reportage. Naturalmente il libro parla del Giappone e dei giapponesi, si trattano gli argomenti molto vicini a me, ma mi è ancora difficile capire questo tipo di libro.

La sua esperienza in Giappone è molto ampia: visitare lo stadio di Sumo, la casa di Yasunari Kawabata a Kamakura, a Gifu pesca con i cormorani, l’incontro con personaggi importanti, tra cui un noto scrittore Jun Ishikawa (qui assiste come interprete Atsuko Suga), il capo della Camera di Commercio e dell’Industria e il capo della sezione culturale del Partito comunista. A Kyoto visita non solo i templi ma anche un atelier di chimono e a Nara soggiorna in un albergo buddista e osserva la vita dei monaci.

Appena arrivato all’aeroporto, inizia la sua osservazione molto acuta. Nota la notte calma di Tokyo e che i dipendenti dell’aeroporto e dell’autostrada sono sempre pronti. La città e le macchine sono pulitissime. Gli abitanti sono gentili ma non trasmettono la loro emozione né con gli occhi né con le parole. Negli occhi c’è solo la timidezza. In Giappone non sono importanti le parole. Secondo l’autore le nostre parole e i nostri comportamenti sono sfumati, nella base del nostro comportamento c’è solo l’idea di non voler fare brutta figura. Che ne dite? A me sembra che Parise centri l’essenza del nostro comportamento.

Dice anche che il Giappone è il paese del perfezionismo e che noi curiamo tutti i particolari. Ho avuto l’impressione che le osservazioni di Parise fossero molto dettagliate per un paese perfezionista.

Ogni capitolo e ogni pagina è piena di argomenti interessanti. Tra questi, ho letto particolarmente con piacere il capitolo 2 dove l’autore visita Tokyo con la guida di un suo amico Chigusa, la visita di Yasukuni del capitolo 7 (anche se non c’è scritto di Yasukuni si può immaginare dalla sua descrizione), e l’incontro con l’amante (o meglio dire moglie?) di Sorge, una spia tedesca che ha lavorato per l’Unione Sovietica.

Per i lettori giapponesi c’è anche un gioco come se si facesse un indovinello. Cioè, quando Parise parla delle usanze e dei costumi giapponesi, deve spiegarli ai lettori italiani facendo a meno di usare le parole giapponesi. Per esempio, se si dice “Shishiodoshi” noi capiamo subito di che cosa sta parlando ma l’autore descrive senza questa parola la sua forma, la sua materia, come si usa, quale suono emana ecc.

Advertisements

2 thoughts on “L’eleganza è frigida 読了

  1. Ciao, Tiemme!
    Sono Anna Lisa, di bibliotecagiapponese.it. Scusa se ti rispondo così in ritardo, ma a volte i commenti si accumulano e purtroppo non me ne accorgo.
    Ti faccio davvero i miei complimenti per esser riuscita a leggere questo libro di Parise, purtroppo poco noto in Italia.
    Quando vuoi, ripassa a trovarmi. 😉

    • Anna Lisa, grazie di un salto! Mi è piciuto questo libro, Ma è stato abbastanza difficile per me. Forse per i filo-italiani “L’ora giapponese” (adesso non mi ricordo del titolo esatto) di Fosco Maraini è più popolare, no? Ma trovo che anche il libro di Parise spiega bene della nostra societa.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...