Mine vaganti

Ieri sono andata a Ginza al festival del Cinema Italiano 2011. Quest’anno purtroppo non abbiamo nessun ospite dall’Italia, né regista né attore a causa del terremoto e le situazioni subìte dopo.  Ma io ringrazio lo stesso gli organizzatori pensando alla loro fatica perché sono riusciti ad alzare il sipario in questa situazione difficile.

Il film che ho visto ieri è “Mine vaganti” di Ferzan Ozpetek. Nella trama c’era scritto così: Tommaso ritorna al suo paese con tre segreti tenuti nascosti alla sua famiglia, avendo voglia di confessarli. Uno: si è laureato in letteratura  invece che in economia. Due: non vuole succedere al padre nella gestione della fabbrica di paste. E tre…. La trama non ha rivelato il terzo segreto ma se si conosce bene Ozpetek, s’avrà qualche idea… io non ci ho fatto caso. Il tema del film è abbastanza serio ma descrive con leggerezza e anche in un modo comico. Come sempre mi meraviglio della tecnica del regista che riesce a distinguere e spiegare bene numerosi personaggi. Mi è piaciuta anche la scena della cena. Nel film di Ozpetek, durante la cena trovo sempre la sua delicatezza ben calcolata di far vedere i personaggi, i piatti e tutti gli altri oggetti nello schermo, in cui ci sono tante cose ma sempre ordine.

Il titolo Mine vaganti, è difficile tradurrlo in giapponese. Ha messo proprio un titolo diverso “Domani la pasta è al dente”, che non si sa cosa vuol dire. Nel film, dalla nonna ai nipoti, tutti quanti erano una mina vagante anche se alcuni troppo e altri meno. Peccato che il titolo giapponese non riesca a spiegare questa idea.

Per finire questo post, metto una frase con “mina vagante” dal libro che sto leggendo.  Per caso l’ho letta un giorno prima del film.

“Prima di tutto bisognava calmare Mariuccia che era una mina vagante pronta a deflagare distruggendo tutto quello che avevo faticosamente costruito.”

Mi fido di te  di Francesco Abate e Massimo Carlotto

昨日、イタリア映画祭で上映中のフェルザン・オズペテク監督「あしたのパスタはアルデンテ」を見に行ってきました。

事前に読んだあらすじには、「主人公のトンマーゾには家族に言えない3つの秘密がある。彼は実家に戻りそれを打ち明けるつもりだった。その秘密とは、家族に経営学部と偽って文学部を卒業したこと、家業のパスタ製造業を継ぐ気がなく、作家になりたいと思っていること、そして3つ目が・・・」とボヤカされていて私はこの時点では気がつかなかったのですが、これまでの同監督の多くの作品と同じテーマを扱っています。テーマはシリアスだけど、今回はコミカル路線でした。

主要人物だけでも10人くらいいて、群像劇好きな私にはとても楽しめました。
これだけの多種多様なキャラクターをきっちり交通整理して描けるのってスゴい。 オズペテク監督のこれまでの作品同様、今回も家族や友人が一同に会して大きな食卓を囲むシーンがありました。私は監督の映画で、食卓を囲むシーンが大好きです。人物、食べ物、食器類と無数の人とモノが雑然かつ整然と配置されていてすごーく意識の高さを感じます。

タイトルのMine vagantiは海中を漂う機雷のことで、転じて「どこで爆発するか、何をしでかすか分からない人」という意味で使われているんだと思います。主人公のトンマーゾ、兄のアントニオ、おばあちゃん、叔母のルチアーナ、パスタ会社の共同経営者になるアルバ・・・。この物語に出てくる人みんな程度の差はあれ、Mina vaganteの気質アリでした。日本語タイトルの「あしたのパスタはアルデンテ」だとオリジナルタイトルの意味が伝わってこないな〜と少し残念です。

最後に今読んでいる「Mi fido di te」という小説で、タイミングよく”Mina vagante”を使ったフレーズがあったので転記します。

Prima di tutto bisognava calmare Mariuccia che era una mina vagante pronta a deflagare distruggendo tutto quello che avevo faticosamente costruito.

(試訳)ともかく、マリウッチャを落ち着かせなきゃだな。彼女は爆発寸前の浮遊機雷同然だ。俺が苦労して築きあげてきたものをすべて破壊しかねない。


Annunci

One thought on “Mine vaganti

  1. complimenti riesci sempre ad esprimere al meglio la trama dei film o dei libri che leggi, complimenti Helga e Magali p.s. promesso nel fine settimana ti scrivo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...